ODE è una libreria componibile, contraddistinta da elementi portanti indipendenti ed assemblabile attraverso incastri intuitivi. Nata dalla collaborazione con Stefano Lodesani Studio, la libreria incarna il concetto di composizione, di poesia, per il suo sistema di montaggio che la rende semplice ed essenziale, potenzialmente infinita. 

Dall’assemblaggio di lamiere di recupero si crea l’elemento montante autonomo. Ricomponibile, la libreria si monta e si smonta con facilità, creando forme nuove regolari o scomposte.

Nata come esercizio sulle forme e sui materiali, Ode è diventata anche un esercizio di economia circolare. La sua scomponibilità la rende adatta ad un trasporto autonomo, più sostenibile, per cui l’imballo necessario per i montanti in metallo è minimo. Le assi dalla forma regolare offrono la libertà di affidarne la produzione al proprio falegname locale, abbattendo così i costi di trasporto. 

“Ode” è uno spartito musicale dove i montanti, fatti di rotondità e linee orizzontali, permettono di cambiare la posizione delle note sul pentagramma variandone la sinfonia. Nella libreria Ode la posizione dei montanti ed il loro libero orientamento cambia la valenza estetica, in un gioco di composizioni.

Design: Stefano Lodesani Studio
Finishing: APDesigns
Fotografie: Davide Bartolai

Galleria Immagini

Materiale